Optima Erasmus. Optima esperienza.

In un mondo sempre più glocal e sempre più aperto al libero scambio delle menti (spesso così aperto da lasciare fuggire i cervelli dal suolo italico), non sono rari i casi in cui brillanti studenti nostrani hanno la possibilità di tenere alto l’onore e l’orgoglio della nostra ridente cittadina ionica.

Elena Caruso ha 24 anni, vive a San Gregorio di Catania e frequenta il quinto anno presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Catania. Il suo Erasmus studio sarà a Bonn, in Germania. La sua tesi in Diritto Costituzionale avrà come argomento le riforme costituzionali e le forme di governo, con un approfondimento legato alla legge elettorale e un confronto Italia-Germania sul tema. Tipico argomento di Diritto Costituzionale, ma carico di pressante attualità, vista la frequente presenza nell’agenda di governo.

Questo è il profilo dell’unica candidata catanese al progetto Optima Erasmus 2014. Optima Italia (multiutility italiana leader nella fornitura integrata dei servizi di energia e telecomunicazioni con oltre 100.000 aziende clienti e un team di oltre 400 giovani professionisti, nota per il suo organico giovane e dinamico, denominata dalla stampa la “Google del Meridione” per i suoi interni open space e le aree dedicate al relax e ai momenti ricreativi) presenta, anche per il 2014, Optima Erasmus.

Optima Erasmus è un programma che favorisce la crescita personale e professionale degli studenti universitari italiani, finanziando l’Erasmus degli studenti con Borse Speciali e favorendo il contatto e l’incontro degli studenti interessati con il pubblico del web e le aziende, per il triennio 2013-2016. Optima Erasmus è un primo esperimento di sociality, ove gli studenti sono chiamati a raccontare e condividere la loro esperienza di studio all’estero attraverso un canale social messo a disposizione da Optima. Per l’anno 2014, Optima assegna una Borsa Speciale Optima Erasmus del valore di 2.000 euro ciascuna a otto studenti, già vincitori di Borsa Erasmus Studio e in partenza nel secondo semestre, di cui quattro provenienti da atenei napoletani (Università degli studi di Napoli Federico II e Università degli studi di Napoli L’Orientale) e quattro proposti dalle università di tutta Italia e votati e selezionati dal popolo dei social.

Il progetto avrà inizio il 3 Marzo 2014 e sarà visibile sul sito optimaerasmus.com, su Facebook, Twitter, sul canale YouTube Optima Erasmus e sul magazine di Optima Italia OptiMagazine.com. Un’occasione per tutti, studenti in primis, di seguire l’esperienza degli otto vincitori giorno dopo giorno, in una sorta di Big Brother virtuoso e universitario. I ragazzi, infatti, produrranno quotidianamente un diario social, narrando tutti gli aspetti della loro esperienza Erasmus, da quelli di studio a quelli di svago e crescita personale.

A partire dalle ore 10:00 del 4 febbraio e fino alle ore 10:00 del 7 febbraio sarà possibile votare per il proprio candidato del cuore scegliendo tra i tredici in lizza. Per far sì che, una volta tanto, l’Erasmus non diventi un Orgasmus di divertimento sfrenato ma dimostri il profondo valore umano di un’esperienza di studio lontano dal proprio paese, sosteniamo l’unica rappresentante dell’ateneo catanese.

Non solo per campanilismo territoriale ma soprattutto per far circolare la notizia dell’esistenza di un’iniziativa così preziosa ed importante.

Visitate il sito http://www.optimaitaliaerasmus.com/ e seguite le indicazioni di voto.

Come Elena stessa raccomanda: BonN Voyage!

Federica Privitera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...